ITALO CALVINO

L’AVVENTURA DI DUE SPOSI
Arturo Massolari lavora in una fabbrica e fa il turno di notte; anche sua moglie Elide fa l’operaia, ma lei fa il turno di giorno.
Arturo finisce di lavorare alle sei di mattina e arriva a casa verso le sette, proprio mentre suona la sveglia della moglie.
Lei si alza e lui prepara il caffè; si incontrano in cucina, si abbracciano e poi vanno in bagno. Elide si fa la doccia, si lava i denti, si pettina e si trucca un po’. Arturo si spoglia, poi si lava e si mette il pigiama. Ogni tanto in bagno si fanno dei piccoli scherzi: si danno una spinta, si rubano il sapone o il dentifricio. A volte si accarezzano e ogni tanto si ritrovano abbracciati.
Ma si fa tardi e Elide deve correre via: lei torna in camera, si veste, si guarda allo specchio e va verso l’ingresso. Arturo segue Elide, si accende una sigaretta e guarda Elide mentre si prepara per uscire. Davanti alla porta di casa si baciano: lei con il cappotto, lui con il pigiama.
Elide scende le scale di corsa e Arturo rimane in casa da solo. Arturo immagina Elide che cammina verso la fermata dell’autobus, poi sente l’autobus che arriva e sente il rumore delle persone che salgono. Dopo alcuni minuti l’autobus si allontana e porta Elide in fabbrica.
Allora Arturo si mette a letto: prima si stende dalla sua parte, poi, piano piano, si sposta dalla parte di Elide, che è un po’ più calda e ha ancora il suo profumo. Così Arturo si addormenta.
Alle 18.30 Elide torna a casa. Arturo è già sveglio e sente che Elide sale le scale. Allora Arturo apre la porta, vede che Elide è stanca e aiuta Elide a portare la spesa. Elide entra in casa e si siede su una sedia in cucina, poi si toglie il cappotto e si mette la vestaglia. Intanto lui prepara la cena: è bravo a cucinare!
Si siedono a tavola: sono tristi perché non hanno mai il tempo per stare insieme, ma non possono tenersi per mano, perché devono mangiare in fretta e poi Arturo deve andare al lavoro.
Arturo prende la sua bicicletta, esce e va in fabbrica. Elide mette un po’ in ordine e poi va a letto: prima si stende dalla sua parte, poi mette un piede dalla parte di Arturo, per sentire se è un po’ più calda, ma capisce subito che Arturo ha dormito al posto di lei. Elide pensa che questa cosa è molto dolce e così si addormenta.
(adattato da "Gli amori difficili", di ITALO CALVINO)



POSTS: